Vi auguro il Natale di Cristo Gesù

scritto da martedì, dicembre 24, 2013 0 No tags Permalink 0

Vi auguro il Natale di Cristo Gesù

Un germoglio spunterà dal tronco di lesse, un virgulto germoglierà dalle sue radici (Is 11,1).
Luce e gioia per le strade del mondo
Miei fratelli, scrivo queste poche righe per augu¬rarvi un buon Natale.
Francesco d’Assisi, che allestì a Greccio il primo presepio, diceva: «Vorrei poter parlare all’imperato-re. Lo pregherei di emanare un comando generale concepito come segue: “Tutti quelli che lo possono, nel giorno di Natale, spargano per le vie frumento e granaglie, sicché in un giorno di tanta letizia gli uccelli abbiano cibo in abbondanza! Ai buoi e agli asinelli – per l’onore, che hanno avuto, di riscaldare con il fiato il bambino celeste – sia data doppia razione di biada e di fieno! Ai nostri fratelli poveri poi, non si lasci mancare niente: né cibo, né vestito, né legna per scaldarsi, né comprensione e fraterna amicizia!”».
Il santo della perfetta letizia avrebbe dunque de¬siderato che luce, gioia e serenità corressero a Natale le strade del mondo ed entrassero in tutte le case. Lo stesso desidero io, aggiun¬gendo: sia un Natale così tutti i giorni!
Cardinale Albino Luciani -Discorsi, scritti, articoli, Venezia 1970-1972, p. 303

Indice
Vi auguro il Natale di Cristo Gesù
Nome articolo
Vi auguro il Natale di Cristo Gesù
Descrizione
Un germoglio spunterà dal tronco di lesse, un virgulto germoglierà dalle sue radici (Is 11,1). Luce e gioia per le strade del mondo
Autore

Comments are closed.